Camera con Svista

Canto della pianura di Kent Haruf

Kent Haruf, Canto della pianura, NN Editore, 2015 Prima parte di una trilogia ambientata nell’immaginaria Holt, una piccola cittadina di una sperduta contea del Colorado, dove le vite di diversi personaggi si intrecciano, in modi spesso imprevedibili. Cominciarono mettendo tutto in una terrina e mescolando, con lei accanto, che sorvegliava e dava istruzioni, poi distribuirono cucchiaiate sul foglio di carta oleata e misero in forno i biscotti crudi. Ho avuto un’idea, disse la donna. Vi farò vedere una cosa. Mentre […]

Leggi tutto

Una dolce carezza di William Boyd

William Boyd, Una dolce carezza, Neri Pozza, 2016 Nel libro la protagonista, Amory Clay, ripercorre in forma di diario la sua vita, dal collegio inglese all’avventurosa carriera di fotografa, durante la quale documenterà i bordelli nella Berlino degli anni Trenta, la Parigi appena liberata dai nazisti, Saigon nel 1968. Tre gli uomini che amerà, un affascinante editore americano, uno scrittore francese e un nobile scozzese che sposerà. Il volume è corredato da foto che fanno parte della collezione anonima di […]

Leggi tutto

The Romance of a Bulb-Squeezer di P. G. Wodehouse

Pelham Grenville Wodehouse, The Romance of a Bulb-Squeezer, in Meet Mr Mulliner, Herbert Jenkins, 1927 Traduzione di Maria Pamini Al club Angler’s Rest il signor Mulliner si diverte, tra uno Scotch caldo e l’altro, a raccontare le gesta di amici e parenti. Suo cugino Clarence, fotografo di moda e dell’alta società, aveva raggiunto il successo grazie alla pubblicità derivata dall’assoluzione al processo intentato da un cliente, il signor Biggs, un politico talmente brutto che si era rifiutato di fotografarlo, colpendolo con […]

Leggi tutto

Tutto ciò che sono di Anna Funder

Anna Funder, Tutto ciò che sono, Feltrinelli, 2011 Due voci si alternano, quella di Ernst Toller, drammaturgo e rivoluzionario tedesco, e quella di Ruth Wesemann. Entrambi ripercorrono gli anni dell’ascesa del Nazismo, dalla breve e fallimentare Repubblica bavarese di cui Toller fu presidente, alla Notte dei lunghi coltelli, all’esilio a Londra perché minacciati dal regime di Hitler. Molti sono i personaggi che si intrecciano, donne e uomini dimenticati della Resistenza antinazista, ma al centro dei loro ricordi è soprattutto Dora […]

Leggi tutto